Thursday, October 3, 2013

FAECALOS


Sul web, e in particolare su Youtube, da un bel pezzo spuntano come funghi svariati canali paradidattici.
In questi "canali" vedo trattare i più svariati temi. Alcuni fanno giochi di prestigio con le bottiglie di cocacola riempite con le mentos, se le infilano nel culo e poi esplodono con somma gioia dei loro amici e colleghi premi nobel per la ricerca scientifica.
Altri, e specialmente ragazze tra i 20 e i trent'anni, fanno degli indispensabili tutorial su come ci si deve truccare, oppure dei video fashion blog che trattano delle svariate applicazioni trendy o di usi e costumi legati alle ultime tendenza di moda.
Per non parlar della miriade di video blogger che ci insegnano a fare questo o quella ricetta di cucina. Tipo quella della mummia col cane di fianco alle padelle.
Io apprezzo particolarmente la figura dei video blogger e in particolare quella delle fashion blogger.
Pertanto, ispirato dalla loro esistenza, ho pensato di aprirne uno anchio, che dedico fortemente a loro con tutto l'amore che ho: un video canale su come si va a cagare.
Un nome non l'ho ancora, perchè la cosa è fresca di immediata ispirazione, e mentre sto scrivendo questo Manifesto penso già al mio trono di Richard Ginori, ma vi informerò a riguardo al più presto.
Mentre la merda scende dura, ma fluida, e sento un bel ploff giù nel tazzone, ispirato dalle facce delle bloggers più indottrinanti, inizio quindi a darvi un'anticipazione delle innumerevoli puntate e delle prospettive che verranno affrontate nel corso del tempo.
Cagare stesso dovrà divenire un progetto.
Inizierò con delle nozioni e consigli sull'alimentazione più adatta per mettersi in gioco nel modo più corretto, per raggiungere la qualità e quantità desiderata.
Coi miei consigli si potrà ottenere del gradevole Crem Cacarèl, oppure dei simpatici Merdigotti, oppure un dignitoso e imperiale Marròn Caghè. Insomma tutto sarà possibile!
Passeremo poi a descrivere i diversi atteggiamenti da assumere nelle svariate situazioni sociali. A lavoro in ufficio; appartati nella tundra; in tranquillità a casa propria o in albergo; la cagata on the road, quella a sfregio a casa d'altri; la botta e via.
Affronteremo il tema del fecaloma estremo, quello che ti coglie impreparato di notte per istrada e non hai nulla per pulirti. Un consiglio, fatelo dietro la porta della macchina aperta, per crearsi un vago diversivo e sostegno: a volte è proprioquestione di vita o di morte.
Si dirà come approcciarsi alla cagata casalinga dal punto di vista psicologico. Se deve essere con calma oppure se si ha fretta. Con porta aperta o chiusa.
Vi enuncerò le tecniche più all'avanguardia per pulirsi il culo in presenza o in mancanza di bidet. Non scherzo. Le ho provate tutte. Dal Fresh & Clean (originale o tarocco…), all'appoggio su lavandino a 3/4, add'altre anchora. I vari tipi di carta igienica, la giusta quantità e qualità, il modo corretto per piegarla e afferrarla e utilizzarla. Come sprecarne il meno possibile!
Quindi si parlerà anche di risparmio ecologico dell'acqua dello sciacquone, e il momento più opportuno per  tirarlo.
Trucchi per nascondere e/o disperdere l'odore. Si sa che il nostro ci fa piacere, ma non è così per gli altri.
Cosa leggere durante l'evacuazione, se giocare o meno a Sudoku o alle parole crociate, e cosa ben più importante: le facce da visualizzare. Degli studi universitari all'avanguardia hanno infatti rivelato che alcuni personaggi noti inducono a una minzione sfrenata e anzi, a determinati e svariati effetti differenti. Questi sono dai cantanti di musica italiana a signori del mondo della politica o del gossip. Provare per credere, io tengo appeso al muro svariate facce e se voglio fare una bomba solida guardo un Brosio, piuttosto che una Littizzetto per una cagata a spruzzo laterale con scorreggia a stracciapercalli! Le possibilità e le combinazioni sono pressochè infinite!
Tratteremo l'argomento delicato della scelta di tenere il telefono acceso o in modalità aereo. I pro e i contro.
La musica più adatta? Nesun problema, anche su questo vi chiarirò le idee. Certo, ascoltare Jovannotto fa cagare, ma al tempo stesso irrita causticamente il colon. Attente saranno le valutazioni a riguardo.
Ci saranno addirittura degli special spin-off che si sposteranno sulla pisciata. E scientificamente applicherò gli stessi criteri e le stesse procedure.
Il come, il dove, il quando e il perchè.
Verranno poi realizzate schede basate su dei profili esistenti, e badate bene, grazie al feedback e alle numerose richieste con gli utenti, consigli didattici a vostra misura!
Si aprirà un forum specializzato su ogni tematica, ma soprattutto: organizzeremo dei grandi eventi sponsorizzati da case farmaceutiche e produttori di carte igieniche !
Io, da CEO e Maestro Indiscusso della cagata sarò più che benevolo verso i miei adepti. Creerò un help desk per ogni esigenza e in seguito una Task Force con servizio d'emergenza a domicilio e numero verde per la cagata.
Seguitemi: vi illuminerò!
E tu dimmi, graziosa fashion blogger, dimmi come ti esprimi sulla tazza. Perchè qui di espressione proprio si sta parlando. E forse, da oggi, si toccherà il cielo finalmente spingendo verso il basso!
E ora torno a cagare.
E due!










1 comment: